Sezione News

Eventi - Notizie - Iniziative

Vieni a scoprire Pizzighettone Città Murata di Lombardia. Novità 2019: a Maggio, Narrazioni Storiche by Night con due appuntamenti da non perdere.

Visita alle mura di pizzighettone, un viaggio tra storia, cultura e architettura militare di una citta' da guerra

Lungo un suggestivo circuito ti racconteremo Pizzighettone Città Murata di Lombardia, compresi i Musei nelle Mura di piazza D'Armi: 'Delle Prigioni', unico in alta Italia, Della Guerra e Arti e Mestieri di una Volta ricco di cimeli e attrezzi dei lavori pizzighettonesi di una volta, con circuito didattico, aperto anche alle scolaresche.

Il poderoso patrimonio murario di Pizzighettone Città Murata di Lombardia rievoca avvenimenti importanti della storia locale e lombarda in genere. Attraverso la visita a Pizzighettone sarà possibile conoscere le diverse sfumature che l'arte, la cultura e la tradizione hanno lasciato in questa potente roccaforte in 900 anni di storia: l'epoca medievale testimone di tante lotte e tante vittorie, le casematte delle mura, gli spalti, la prigionia di un potente sovrano francese (Francesco I di Valois che nel 1525 fu rinchiuso nella fortezza pizzighettonese sull'Adda, le prigioni austriache e le celle di rigore.

E come in tutte le storie che si rispettino di castelli e roccaforti d'altri tempi, anche nelle mura di Pizzighettone non può mancare la affascinante storia del fantasma di Giovanni senza Testa (che del borgo fu avido podestà) e del terribile drago Tarantasio.

Inoltre, nel nostro Ufficio Turistico di piazza D'Armi, è disponibile un'ampia documentazione, oltre a pubblicazioni e gadgets.

Le Visite Guidate alla scoperta di Pizzighettone Città Murata di Lombardia si effettuano, con partenze dall'Ufficio Turistico del Gruppo Volontari Mura in piazza D'Armi, tutti i sabati, le domeniche e giorni festivi. Inoltre nei mesi di Luglio e Agosto vengono organizzate suggestive visite guidate notturne alle mura, intervallate anche da narrazioni guidate tematiche in racconto dei maggiori fatti storici locali e del territorio (partenze ore 21.00).

Tra le novità di quest'anno le Narrazioni Storiche in Racconto by Night, con due appuntamenti nel mese di Maggio, il primo e il terzo sabato del mese: Sabato 4 e di nuovo Sabato 18 Maggio 2019, suggestivi percorsi illuminati da fiaccole e lanterne, che offrono al visitatore l’opportunità di scoprire la città murata da una prospettiva unica, by night. Due narrazioni storiche con percorso guidato a tappe ispirate al teatro di narrazione, ideate e condotte da Davide Tansini. Protagonista dei due eventi è Francesco Sforza (1401-1466): condottiero, signore di Cremona, duca di Milano e signore di Genova, personaggio di spicco del Rinascimento italiano e “ago della bilancia” della politica della Penisola alla metà del Quattrocento. Una figura carismatica e interessante, emblematica del suo tempo ma anche con notevoli tratti moderni: astuto, ambizioso, abile in guerra e in diplomazia, sagace nel cogliere le opportunità, circondato da pericolosi nemici, ostinato nel raggiungere gli obiettivi, non esente da debolezze (donne, vanità, ira). Francesco Sforza ottenne il dominio di Pizzighettone nel 1449: il condottiero fu sempre legato alla roccaforte sull’Adda per ragioni sia personali sia politico-militari. Questo legame si consolidò nel tempo attraverso le attenzioni che Sforza, una volta divenuto duca di Milano (1450), dedicò all’abitato, alla sua popolazione e alle sue fortificazioni, che contribuì a restaurare poco dopo la metà del XV secolo. Nel dettaglio: Sabato 4 maggio (ore 21:00) il primo spettacolo, intitolato “Pizzighettone 1449: intrigo al castello. Da Cremona alla conquista di Milano, passando per la fortezza pizzighettonese. Nel mezzo, intrighi, guerre, spionaggio, delitti, corse al potere che attraversavano l’Italia del tardo Medioevo. Tema dell’evento è un episodio avvenuto alla metà del Quattrocento: è stato riportato alla luce grazie alle ricerche di Davide Tansini. Tappa dopo tappa racconta antefatti, personaggi e retroscena della congiura che nell’agosto 1449 consentì a Francesco Sforza di impadronirsi della strategica roccaforte di Pizzighettone: fatto che gli aprì la strada alla conquista del Ducato di Milano. Sabato 18 Maggio (ore 21:00) il secondo evento, “Francesco Sforza: l’impresa del potere”. Questa volta è la biografia del condottiero a tenere banco. Ma da un punto di vista particolare: metodi, collaboratori e occasioni (più o meno solenni, gloriose, cupe, ambigue, salaci e curiose) con cui il condottiero sforzesco poté conquistare e amministrare il proprio potere. Molte le somiglianze tra le azioni di Francesco Sforza e quelle di un moderno imprenditore: capitali da far fruttare; investimenti da valutare; opportunità da cogliere; rischi da affrontare; collaboratori da scegliere. Francesco riuscì a gestire oculatamente tutto ciò, creando una rete di rapporti militari, politici, finanziari e personali estesa in tutta Italia. I due spettacoli offrono un suggestivo racconto di fatti e misfatti di quasi cinque secoli fa: denaro, potere, complotti, passioni e tradimenti nell’Italia del tardo Medioevo e del Rinascimento. Numerosi sono i personaggi che compaiono nelle due narrazioni: il duca Filippo Maria Visconti, sua figlia Bianca Maria, i condottieri Conte Carmagnola, Niccolò, Francesco e Jacopo Piccinino, il banchiere Cosimo de’ Medici, il papa Niccolò V, il consigliere Cicco Simonetta, i nobili Pier Maria Rossi e Rolando Pallavicino detto “il Magnifico”. E sono ben presenti cultura, curiosità, economia, società e vita quotidiana relativi alla Lombardia del Quattrocento. I percorsi sono in parte in ambienti coperti. Gli eventi si svolgono anche in caso di maltempo. L’età di partecipazione consigliata è dai 20/25 anni in su. Contributo: 5 € (a favore del Gruppo Volontari Mura). Non è richiesta la prenotazione. Le date, il luogo e l’orario indicati potrebbero subire variazioni e/o cancellazioni senza necessità né responsabilità di preavviso.

In genere le classiche visite guidate sono rivolte a gruppi di massimo 20 persone, accompagnatori compresi. La durata è di 1 ora e mezza (la visita guidata è anche modulabile nei tempi e nei modi in base alle necessità dei singoli gruppi). Qui di seguito i Giorni e gli Orari Visite Guidate nei vari periodi dell'anno, tutte con partenze dall'Ufficio turistico del Gruppo Volontari Mura di piazza D'Armi:

  •    Gennaio/Febbraio/Marzo e Ottobre/ Novembre/Dicembre, Domenica e Festivi, ore 14,30
  •     Aprile/Maggio/Giugno e Settembre/Ottobre, Domenica e Festivi, ore 15.00
  •     Sabato 4 e Sabato 18 Maggio: Visite Guidate by Night, ore 21.00
  •     Luglio/Agosto, Sabati sera, Visite guidate in notturna alla luce di fiaccole e lanterne, ore 21.00
  •     Luglio/Agosto, visite guidate pomeridiane domenicali, ore 16.00
  •     Sabato sera di Luglio e Agosto: Visite Guidate by Night, ore 21.00

Le Visite Guidate potranno essere incrementate, con variazione ed implementazione dei relativi orari di partenza, durante le manifestazioni o particolari eventi che si svolgono durante l'anno (come i Fasuiln de l'òc cun le cudeghe promossa tra fine Ottobre e inizio Novembre proprio dal Gruppo Volontari Mura (per tutte le visite guidate, contributo, €. 5,00)

Visite di gruppo e Visite didattiche per le scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado.

I gruppi organizzati, scolastici e non, possono prenotare le visite prendendo accordi col Gruppo Volontari Mura onlus (tel. 0372 730333: mail: info@gvmpizzighettone.it)

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Accetta